Skip to content

PISAREI E FASOI “LIGHT”

Condividi
Immagine di proprietà di: Laura Zambruno

Un piatto unico tradizionale, che ho reso adatto alla vostra dieta.

.

Questa ricetta presenta grammature solo per ottenere il corretto rapporto tra ingredienti, non è da intendersi in sostituzione di una dieta vera e propria o del consulto con me (o con un Nutrizionista di fiducia) o con il vostro Medico Curante. Le porzioni cambiano da persona a persona, in base al fabbisogno energetico. Se avete dubbi sulla porzione corretta per voi, li dissiperemo in sede di consulto.

.

.

Ingredienti per circa 700 g di impasto

  • 300 g di Farina 00 o se preferite Integrale
  • 100 g di Pangrattato
  • 300 ml di Acqua tiepida
  • 5 g di Sale
    • Una volta pronto lo porzionerete ed eventualmente congelerete l’avanzo, se non avete ospiti.

.

Ingredienti per il sugo per 1 persona

  • La vostra grammatura di fagioli borlotti secchi
  • Passata rustica di pomodoro q.b.
  • Pomodorini datterino q.b.
  • Sale e pepe
  • 1 spicchio d’aglio
  • Cipolla q.b.
  • La vostra grammatura di Olio Extravergine d’Oliva
  • Volendo un paio di funghi porcini secchi

.

Preparazione

Pisarei

In una ciotola mescolate la farina e il pan grattato, poi versate l’acqua tiepida e il sale. Con l’aiuto di una forchetta iniziate ad amalgamare gli ingredienti. Quando sono abbastanza amalgamati, trasferite su una spianatoia leggermente infarinata e terminate l’impasto a mano. Questo passaggio potete farlo anche con una impastatrice se l’avete.

Avvolgete l’impasto con una pellicola e lasciate riposare per 1 ora fuori dal frigorifero (temperatura 20 – 22 gradi).

Terminato il tempo di riposo, tagliate l’impasto in 8 pezzi e poi di ognugno procedete formando dei “salamotti” del diametro di circa 1 – 2 cm. Quindi con l’aiuto di un coltello tagliate tanti gnocchetti sempre dello spessore di 1 cm. Cercate di essere abbastanza precisi, così la cottura sarà uniforme. Separateli bene l’uno dall’altro e infarinateli leggermente per evitare che si attacchino fra loro o alla spianatoia.

Fasoi

La sera prima di preparare il tutto, mettete in ammollo i fagioli borlotti e teneteli in ammollo per tutta la notte. Il giorno seguente, scolateli e lavateli sotto l’acqua corrente. Quindi in una pentola ampia, copriteli con acqua e fate bollire per circa 30 minuti.

In alternativa, potete partire da fagioli borlotti già cotti al vapore in scatola. In questo caso scolateli e lavateli bene sotto l’acqua corrente e lasciateli per un momento nello scolapasta.

Tritate la cipolla q.b. e tagliate lo spicchio d’aglio a metà. In una padella rosolate con poco olio (orientatevi con la vostra quantità da dieta) aglio e cipolla insieme. Aggiungete ora i pomodorini tagliati a spicchi e fateli appassire per qualche minuto. Rimuovete i due spicchi d’aglio prima dei passaggi successivi.

A questo punto potete aggiungere i fagioli e (volendo) i funghi porcini secchi. Coprite il tutto con la passata rustica di pomodoro (quantità ad occhio) che allungerete con mezzo bicchiere d’acqua. Quindi aggiungete il pepe. Portate ad ebollizione e fate cuocere per circa 20-25 minuti con coperchio. Dovesse asciugarsi troppo, aggiungerete altra acqua, la consistenza del sugo deve infatti essere non troppo asciutta, né brodosa.

Al termine correggete di sale.

Unire il tutto

Mentre vi avvicinavate al termine della cottura di fasoi, avrete portato ad ebollizione l’acqua per la pasta, avrete aggiunto il sale. Bene, buttate i pisarei e fate bollire per qualche minuto. Quando vengono a galla, è ora di scolarli.

Una volta fatto spadellateli nel sugo che avete preparato.

Servite con una grattuggiata di parmigiano (orientatevi con la quantità che avete in dieta). Per quelli a cui piacciono i gusti più forti, potete usare pecorino, prestando attenzione al fatto che è molto più salato del grana e del parmigiano e quindi va meno bene nelle diete a basso tenore di sale.

.

Ulteriori Informazioni

Nella ricetta originale al sugo andrebbero aggiunti anche lardo e burro, questo renderebbe il piatto poco adatto ad un regime dietetico. Per far fronte alla loro assenza e rendere la ricetta più light ho aggiunto aglio, pepe, pomodorini datterino e volendo i funghi porcini secchi. In questo modo vengono comunque buonissimi!

Vi starete chiedendo: “bene ma quanti grammi di pisarei peso per me?” Ottima domanda!

Con la mia ricetta, una porzione da 100 g vale circa 210 kcal. Se avete dubbi sulla porzione adatta alle vostre esigenze, li dissiperemo volentieri in sede di consulto.

Per altre ricette visita la sezione Ricette per la tua Dieta!